Il Sorriso di Maria

Messaggio di Medjugorje, 25 aprile 2018 a MARJIA

 



“Cari figli! Anche oggi vi invito a vivere con Gesù la vostra nuova vita.

Che il Risorto vi doni la forza affinché siate sempre forti nelle prove della vita e fedeli e perseveranti nella preghiera, perché Gesù vi ha salvati con le Sue ferite e con la Sua resurrezione vi ha dato una vita nuova.

Pregate, figlioli e non perdete la speranza. Nei vostri cuori ci siano gioia e pace, testimoniate la gioia di essere miei.

Io sono con voi e vi amo tutti con il mio amore materno. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. “

Messaggio straordinario del 20 aprile 2018 – Medjugorje

 

Carissimi,ecco quanto Ivan ci ha comunicato circa l’apparizione da lui avuta stasera, venerdì 20 aprile 2018,  alle ore 22:00 sulPodbrdo

Anche stasera la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice, e ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”.

Poi ha continuato pregando con le mani distese qui su tutti noi, ha pregato in particolare su voi malati presenti. Poi la Madonna ha detto:

 “Cari figli anche questa sera desidero dirvi che mio figlio mi ha permesso così a lungo di rimanere con voi perché desidero  educarvi,  desidero insegnarvi   e guidarvi verso la pace; desidero guidarvi verso mio figlio Gesù.
 Perciò cari figli accogliete i miei messaggi e vivete i miei messaggi; accogliete il Santo Vangelo vivetelo, vivetelo!!
 Sappiate, cari figli, che la Madre sempre prega per tutti voi e intercede presso suo figlio per ciascuno di voi . Grazie cari figli, perché anche oggi avete risposto alla mia chiamata”.

Poi la Madonna benedice tutti noi con la sua benedizione materna, benedice tutti gli oggetti. 
Ho raccomandato tutti voi, le vostre famiglie, in particolare  i malati presenti su questa collina.
 Poi la Madonna continua   a pregare particolarmente per la pace e poi dopo questa preghiera se n’è andata nel segno della luce, della Croce col saluto:
” Andate in pace cari figli miei

Messaggio straordinario dato al veggente Ivan il 9 aprile 2018- Medjugorje

 

 
Carissimi, ecco quanto Ivan ci ha comunicato circa l’apparizione da lui avuta, lunedì 9 aprile 2018, alla Croce blu alle ore 22,00:
Anche stasera la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice, e ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Poi ha continuato pregando con le mani distese qui su tutti noi, ha pregato in particolare su voi malati presenti. Poi la Madonna ha detto: 
 “Cari figli miei, anche oggi vi invito a lasciare le cose del mondo che passano: esse vi allontanano sempre più dall’amore di mio Figlio. Decidetevi per mio Figlio, accogliete le sue parole e vivetele. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata”. 
 Poi la Madonna ci ha benedetto tutti con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto quello che avete portato perché venisse benedetto. Poi io ho raccomandato tutti voi, i vostri bisogni, le vostre intenzioni e le vostre famiglie; in modo particolare voi malati presenti: le vostre intenzioni, i vostri desideri, affinché la Madre preghi per voi tutti ed interceda presso suo Figlio. Poi la Madonna ha continuato a pregare per un periodo di tempo qui su tutti noi, e in questa preghiera se n’è andata nel segno della luce e della croce, col saluto: 
“Andate in pace, cari figli miei!”».

Messaggio del 02 Aprile 2018 alla veggente Mirjana – Medjugorje

“Cari figli, 
                 per mezzo del grande amore del Padre Celeste, sono con voi come vostra Madre e voi siete con me come miei figli, come apostoli del mio amore che senza sosta raduno attorno a me.

 Figli miei, voi siete quelli che, con la preghiera, dovete abbandonarvi in totalità a mio Figlio, affinché non siate più voi a vivere, ma mio Figlio in voi; in modo che tutti quelli che non lo conoscono, lo vedano in voi e desiderino conoscerlo.
 Pregate che vedano in voi umiltà decisa e bontà, disponibilità a servire gli altri; che vedano che voi vivete col cuore la vostra vocazione nel mondo, in comunione con mio Figlio. 
Che vedano in voi mitezza, tenerezza ed amore verso mio Figlio, come anche verso i vostri fratelli e sorelle.
Apostoli del mio amore, dovete pregare molto e purificare i vostri cuori, in modo che siate voi i primi a camminare sulla via di mio Figlio; in modo che siate voi i giusti uniti dalla giustizia di mio Figlio. 

Figli miei, come miei apostoli dovete essere uniti nella comunione che scaturisce da mio Figlio, affinché i miei figli che non conoscono mio Figlio riconoscano una comunione d’amore e desiderino camminare sulla via della vita,sulla via dell’unità con mio Figlio. 
Vi ringrazio”.

Alcuni messaggi della Regina della Pace sulla CONFESSIONE

Messaggio del 6 agosto 1982(Messaggio straordinario)
Bisogna esortare la gente a confessarsi ogni mese, soprattutto il primo venerdi’ o il primo sabato del mese. Fate ci che vi dico! La confessione mensile sara’ una medicina per la Chiesa d’occidente. Se i fedeli si confesseranno una volta al mese, presto intere regioni potranno essere guarite.

Messaggio del 7 novembre 1983 (Messaggio dato al gruppo di preghiera)
Non confessatevi per abitudine, per rimanere come prima, senza alcun cambiamento. No, così non va bene. La confessione deve dare un impulso alla vostra vita, alla vostra fede. Deve stimolarvi ad avvicinarvi a Gesù. Se per voi la confessione non significa questo, in verità vi convertirete molto difficilmente.
Messaggio del 24 marzo 1985
Vigilia dell’Annunciazione della Madonna: “Oggi voglio invitare tutti alla Confessione, anche se vi siete confessati solo qualche giorno fa. Desidero che viviate la festa nel vostro cuore. Ma non la potrete vivere, se non vi abbandonate completamente a Dio. Perciò vi invito tutti a riconciliarvi con Dio!”
Messaggio del 25 novembre 1998
Cari figli! Oggi vi invito a prepararvi alla venuta di Gesù. In modo particolare preparate i vostri cuori. Che la santa confessione sia per voi il primo passo della conversione, e quindi, cari figli, decidetevi per la santità. Che la vostra conversione e la decisione per la santità cominci oggi e non domani. Figlioli, io vi invito tutti sulla via della salvezza e desidero mostrarvi la strada verso il paradiso. Perciò, figlioli, siate miei e decidetevi con me per la santità. Figlioli, accettate la preghiera con serietà e pregate, pregate, pregate. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Messaggio del 25 novembre 2002
Cari figli, vi invito anche oggi alla conversione. Aprite il vostro cuore a Dio, figlioli, attraverso la santa confessione e preparate la vostra anima affinché il piccolo Gesù possa nuovamente nascere nel vostro cuore. Permettetegli di trasformarvi e di condurvi sulla strada della pace e della gioia. Figlioli, decidetevi per la preghiera. In modo particolare adesso, in questo tempo di grazia, che il vostro cuore aneli alla preghiera. Io vi sono vicina e intercedo davanti a Dio per tutti voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Messaggio del 25 febbraio 2007
Cari figli, aprite il vostro cuore alla misericordia di Dio in questo tempo quaresimale. Il Padre celeste desidera liberare dalla schiavitù del peccato ciascuno di voi. Perciò, figlioli, fate buon uso di questo tempo e attraverso l’incontro con Dio nella confessione lasciate il peccato e decidetevi per la santità. Fate questo per amore di Gesù che ha redento tutti voi con il suo Sangue, affinché siate felici e in pace. Non dimenticate, figlioli: la vostra libertà è la vostra debolezza, perciò seguite i miei messaggi con serietà. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Messaggio del 2 luglio 2007(Messaggio straordinario dato a Mirjana)
Cari figli ! Nel grande amore di Dio oggi vengo a voi per condurvi sulla via dell’umiltà e della mitezza. Prima stazione su questa via, figli miei, è la confessione. Rinunciate al vostro orgoglio e inginocchiatevi davanti al mio Figlio. Comprendete, figli miei, che non avete niente e non potete niente. L’unica cosa vostra e quello che possedete è il peccato. Purificatevi e accettate la mitezza e l’umiltà. Mio Figlio avrebbe potuto vincere con la forza, ma ha scelto la mitezza, l’umiltà e l’amore. Seguite mio Figlio e datemi le vostre mani, affinché insieme saliamo sul monte e vinciamo. Vi ringrazio.

Messaggio di Medjugorje, 25 marzo 2018 a Marjia

“Cari figli! Vi invito a stare con me nella preghiera,in questo tempo di grazia, in cui le tenebre lottano contro la luce.

Figlioli, pregate, confessatevi ed iniziate una vita nuova nella grazia.

Decidetevi per Dio e Lui vi guiderà verso la santità e la croce sarà per voi segno di vittoria e di speranza. 

Siate fieri di essere battezzati e siate grati nel vostro cuore di far parte del piano di Dio. 

Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. 

Messaggio della Regina della Pace del 18 Marzo 2018 alla veggente Mirjana

Croce blu  – ore 13.38
Apparizione annuale alla veggente Mirjana:

“Cari figli!
La mia vita terrena era semplice, amavo e mi rendevano felice le piccole cose, amavo la vita dono di Dio, anche se dolori e sofferenze rompevano il mio cuore.
Figli miei avevo la forza della fede e illimitata fiducia nell’amore di Dio.

Tutti coloro che hanno la forza delle fede sono più forti, la fede ti fa vivere nel giusto e poi la luce dell’amore divino arriva sempre nel momento desiderato.

Questa è la forza che mantiene nel dolore e nella sofferenza.

Figli miei pregate per la forza della fede e confidate nel Padre celeste e non abbiate paura.

Sappiate che nessuna creatura di Dio verrà persa ma vivrà per sempre.

Ogni dolore ha la sua fine e poi comincia la vita in libertà, la dove tutti i miei figli vengono e dove tutto ritorna.

Figli miei la vostra lotta è dura, lo sarà ancor di più, però voi seguite il mio esempio.

Pregate per la forza della fede, confidate nell’amore del padre celeste.

Io sono con voi io mi manifesto a Voi, io vi incoraggio, con illimitato amore materno accarezzo le vostre anime, Vi ringrazio”.

Messaggio del 2 marzo 2018 – MEDJUGORJE

Messaggio dato alla veggente Mirjana:

Cari figli,

grandi opere ha fatto in me l’Onnipotente, come le fa in tutti coloro che dolcemente Lo amano e con fede e autenticità Lo servono.
Figli miei il Padre Celeste vi ama, e per amor suo io sono qui con voi.
Egli vi parla, perchè non desiderate vedere i segni? Con Lui è tutto più facile.
Il dolore vissuto con Lui è più tenue perchè vi è la fede e la fede aiuta nel dolore, il dolore senza fede porta alla disperazione.
Il dolore vissuto e portato a Dio innalza.
Non è mio Figlio che per il suo doloroso sacrificio ha redento il mondo?
Io, come Madre sua, ero con Lui nel dolore e nelle pene, così come lo sono con tutti voi.
Figli miei, sono con voi nella vita, nel dolore, nelle sofferenze, nelle gioie e nell’amore; perciò abbiate speranza.
La speranza vi fa comprendere che c’è vita.
Figli miei io vi parlo, la mia voce parla alla vostra anima, il mio cuore parla al vostro cuore.
Apostoli del mio amore, quanto vi ama il mio materno cuore, sono tante le cose che desidero insegnarvi, quanto il mio cuore materno desidera che siate completi, ma lo potete essere solo quando in voi saranno unite l’anima, il corpo e l’amore.
Vi prego come miei figli, pregate per la Chiesa e i suoi servi, i vostri pastori.
Che la Chiesa sia come la desidera mio Figlio, pura come acqua di sorgente e piena d’amore.

Vi ringrazio.

MESSAGGIO A MARJIA DEL 25 FEBBRAIO 2018 – M E D J U G O R J E

Messaggio, 25. febbraio 2018


“Cari figli! In questo tempo di grazia vi invito tutti ad aprirvi e a vivere i Comandamenti che  ha Dio vi dato affinché, attraverso i Sacramenti, vi guidino sulla via della CONVERSIONE. Il mondo e le tentazioni del mondo vi provano; voi, figlioli, guardate le creature di Dio che nella bellezza e nell’umiltà Lui vi ha dato, ed amate Dio, figlioli, sopra ogni cosa e Lui vi guiderà sulla via della salvezza. 
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Messaggio del 2 febbraio 2018 a Mirjana- MEDJUGORJE

Messaggio:
“Cari figli, voi che mio Figlio ama, voi che io amo con immenso amore materno, non permettete che l’egoismo, l’amore di voi stessi, regni nel mondo. Non permettete che l’amore e la bontà siano nascosti. 
Voi che siete amati, che avete conosciuto l’amore di mio Figlio, ricordate che essere amati significa amare. 
Figli miei,abbiate fede! Quando avete fede siete felici e diffondete pace, la vostra anima sussulta di gioia: in quell’anima c’è mio Figlio. 
Quando date voi stessi per la fede, quando date voi stessi per amore, quando fate del bene al prossimo, mio Figlio sorride nella vostra anima.
Apostoli del mio amore, io, come Madre, mi rivolgo a voi, vi raduno attorno a me e desidero guidarvi sulla via dell’amore e della fede, sulla via che conduce alla Luce del mondo.
Sono qui per amore e per fede, perché, con la mia benedizione materna, desidero darvi speranza e vigore nel vostro cammino, poiché
 la via che conduce a mio Figlio non è facile: è piena di rinuncia, di donazione, di sacrificio, di perdono e di tanto, tanto amore.Quella via, però, porta alla pace e alla felicità. 
Figli miei, non credete alle voci menzognere che vi parlano di cose false, di una falsa luce.
 Voi, figli miei,tornate alla Sacra Scrittura! 
Vi guardo con immenso amore e, per grazia di Dio, mi manifesto a voi.
Figli miei, venite con me, la vostra anima sussulti di gioia!
Vi ringrazio”.