Il Sorriso di Maria

CENACOLO APOSTOLI DELLA PACE. COME FUNZIONA

Percorso Apostoli della Pace

Il percorso degli Apostoli della Pace è basato su quello delle Mille Ave Maria. Lo facevano tanti Santi fra cui Suor Faustina. Loro le facevano in un giorno. Noi in un mese. Partiamo dal piccolo. Come il seme piccolissimo di senape, come nel Vangelo, se curato bene darà un grande albero.

Il percorso è partito dai tanti messaggi della Regina della Pace dove diceva ” pregate per le mie intenzioni..affinché possa realizzare i progetti di Dio..” noi preghiamo per le intenzioni della Regina della Pace. Inoltre anche nei messaggi ” figli miei aprite i vostri cuori“. Noi infatti preghiamo per l’apertura del cuore alle grazie che il Signore ha preparato per noi.

Non preghiamo es: per tutti i malati ma per un gruppetto di malati ( si parte sempre dal piccolo), per i malati della nostra città.. partiamo da un nostro problema ed estenderlo agli altri. Preghiamo per loro mettendoci dentro anche il nostro. Preghiamo per un gruppo piccolo e vicino perché: se preghiamo per tutti i malati, il Signore ascolterà ma noi pregando non vediamo grazia. La grazia sarà stata per un americano, australiano. Ma la nostra intenzione non è arrivata a chi speravamo.. però se abbiamo pregato per i malati del nostro ospedale e qualcuno chi racconta di qualche guarigione in quel periodo, allora ci sarà lo stupore ( ci chiederemo saranno state mica le mie preghiere?) quindi ci si entusiasma e si prega di più. Una ne tira un’altra.

Questa preghiera del cuore la si può fare: lavorando, camminando, guidando la macchina… Perché è una preghiera a Maria. Lei ci ascolta come una cara Mamma, noi ci potremmo distrarre ma lei no. Nelle preghiere fatte per Maria sarà lei a guidarci e tutto ciò che facciamo per lei sarà lei a farle
una volta che lei sarà nelle nostre cose e nel nostro cuore.

Queste Ave Maria vanno segnate, contate ed a fine mese consegnate alla segretaria del gruppo che vi invierà la locandina per ricordarvelo. Questo non è altro che la verifica del percorso. Non è che si vuol sapere quante se ne fanno ma come in tutte le cose c’è sempre una verifica ed un obbiettivo. Se a scuola non ci fossero gli esami lo studente non studia e la verifica viene fatta con i voti. Se alla nave non diamo una destinazione naviga senza meta…quindi in questo modo verifichiamo noi stessi e se stiamo facendo bene il percorso.

Se ne possono dire quante se ne vuole 10,50,100, 1000 al giorno ed a fine mese si sommano e si consegnano.

L’incontro si basa sol messaggio dato a Mirjiana il 2 di ogni mese a Medjugorje ed il commento al messaggio della nostra guida spirituale Padre Silvano Alfieri ( frate cappuccino ) che vive a Medjugorje.
Il testo meditato durante l’incontro è diviso in 5 decine.
Si inizia l’incontro con l’invocazione dello Spirito Santo e Gloria..
Durante l’incontro, si legge la prima decina ( messaggio del 2) e si recitano 10 Ave Maria a chiudere il gloria.
Seconda decina di legge il commento al messaggio si recitano 10 Ave Maria e Gloria.
A seguire lo stesso per le altre decine.
Si chiude l’incontro con: Regina della Pace prega per noi.
Non ci sono le giagulatorie, ne litanie. Un incontro breve per annunciare l’intenzione del mese che verrà scelta quella sera.
Poi a casa ognuno di noi fino al successivo incontro donerà le Ave Maria per quell’intenzione.
Ogni mese doneremo le Ave Maria per:

“L’apertura del cuore di una categoria di persone alle grazie che il Signore ha preparato per loro”

Santa preghiera a tutti.

Questo nostro percorso è a se.
È un percorso che si integra con altri che state facendo e non li sostituisce.
Le ave Maria vanno fatte per l’intenzione scelta dal Cenacolo. Perciò il Rosario che facciamo è un’altra cosa. Come pure novene preghiera del mattino.. ed altre preghiere.

Percui per l’intenzione scelta dal cenacolo vanno donate le ave Marie specifiche 

Santa preghiera a tutti che il Signore vi benedica sempre 🙏🙏🙏