Il Sorriso di Maria

Medjugorje: messaggio a Marjia del 25 luglio 2021



Messaggio di Medjugorje del 25 luglio 2021 a Marija

“Cari figli! Vi invito ad essere una preghiera per tutti coloro che non pregano.
Testimoniate, figli, con la vostra vita la gioia di essere miei, e Dio risponderà alle vostre preghiere, e darà la pace in questo mondo inquieto, dove regna l’arroganza e l’egoismo.
Figli siate generosi e dite quanto è bello il mio amore con amore, affinché tutti coloro che non credono sentano che siete miei e pregate il mio Cuore Immacolato.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Testimonianza di Fabrizio Moro”: La fede mi ha salvato.


La testimonianza di Fabrizio Moro

Fabrizio Moro racconta la sua parte più spirituale…
Sono fermamente convinto che una mano invisibile stia guidando il mio percorso..
Fabrizio Moro ha raccontato ad Avvenire (nell’Aprile 2019) il suo lato più intimo e spirituale; un Moro che non t’aspetti quello che, occhiali scuri, tatuaggi e aria da duro, ti spiega con sincerità il motivo più profondo da cui è nato Ho bisogno di credere
«La fede mi ha salvato. La fede in me stesso nei momenti difficili e la fede verso Dio. Sì, io credo in Dio, sono fermamente convinto che una mano invisibile stia guidando il mio percorso».


È il Fabrizio Moro che non t’aspetti quello che, occhiali scuri, tatuaggi e aria da duro, ti spiega con sincerità il motivo più profondo da cui è nato Ho bisogno di credere, il primo singolo (ora in rotazione) del decimo album di inediti del cantautore romano, Figli di nessuno in uscita il 12 aprile.


«Spesso mi capita di pregare credendo che qualcuno mi stia ascoltando – aggiunge Moro – Anzi, quando mi sono affidato alla spiritualità, al posto di arrovellarmi su come riuscire quando mi andava male nella musica e nella vita, le cose si sono risolte».
Un album autobiografico, che esprime rabbia, fatica, dolore ma che apre a una rinnovata positività a due anni da Pace che raccontava già una ricerca. Serenità ritrovata anche grazie a due anni di successi, dalla vittoria di Sanremo nel 2018 accanto ad Ermal Meta con Non mi avete fatto niente e il quinto posto all’Eurovision Song Contest dello stesso anno. E, a proposito del Sanremo recente, in cui il suo amico ed “erede” Ultimo è arrivato secondo esternando contro i giornalisti, aggiunge: «Ha sbagliato e mi sono arrabbiato. Ma è un ragazzo sincero e l’unico talento giovane senza sovrastrutture che vedo in giro, altroché quella roba che è la trap».


«per descrivere la fede non servono parole / la fede è un conduttore fra un dubbio e questo immenso». Spesso mi capita di pregare credendo che qualcuno mi stia ascoltando – aggiunge Moro –. Anzi, quando mi sono affidato alla spiritualità, al posto di arrovellarmi su come riuscire quando mi andava male nella musica e nella vita, le cose si sono risolte». Non che non risenta anche questo disco delle amarezze e delle lotte per affermarsi nel panorama nazionale a 44 anni, dove Moro canta con la sfrontatezza dell’ex ragazzo di periferia l’orgoglio di avercela fatta, lui, uno dei tanti Figli di nessuno che hanno lavorato solo con le proprie forze e sono Quasi riusciti, come canta con grinta punk rock nei brani citati. Ricordando con simpatia anche gli inizi con la prima band in parrocchia, quando, canta in Non mi sta bene niente «suonavo il punk all’oratorio» e «non aveva torto il prete… / quando diceva che sarei finito in Purgatorio» come aggiunge nella “sincopata” ed energica Arresto cardiaco.


«Don Claudio, si chiamava il mio parroco – ricorda il cantante – Io sono nato nel quartiere di San Basilio (a Roma ndr), ma sono cresciuto a Guidonia dove non c’era niente e l’oratorio era il centro di tutto. Noi ragazzi ci vedevamo lì, giocavamo, suonavamo…».
«L’amore per i miei figli è la cosa più grande che ho. Sono separato da diversi anni, non sono innamorato e la donna di cui parlo è mia figlia che ha dieci anni. Grazie a lei sono cresciuto tanto».


Fonte web

Roberto Mancini a Medjugorje ha riscoperto la fede.

Giunto nel paesino della Bosnia, Mancini si è trattenuto con dei frati cappuccini e ha trascorso un periodo di preghiera e ritiro. Durante il suo breve viaggio, l’allenatore si è anche incontrato con i veggenti di Medjugorje con i quali ha avuto modo di scambiare alcuni pensieri. In particolare lui ricorda il primo incontro con la veggente Vicka raccontando all’amico Brosio che si trovava in una stanza con altri fedeli e, appunto, la veggente. Ad un certo punto Vicka lo fissa negli occhi sorridendo serenamente e, avvicinatasi a Mancini, lo bacia sulla fronte. Roberto prova la sensazione di un contatto familiare anche se non ha mai conosciuto la veggente fino a quel momento. Quando l’allenatore parla a Vicka di questa emozione, lei risponde che è la Madonna a fare tutto e che noi apriamo a Lei il nostro cuore, facendo ciò che ci dice!
Viene da pensare cosa mai potrebbe mancare ad un uomo ricco e famoso in campo internazionale ma in realtà il viaggio a Medjugorje di Roberto Mancini insegna che la pace interiore e la riscoperta della spiritualità si rivelano necessari ad un certo punto dell’esistenza perché ci permettono di affrontare i momenti più difficili, qualunque sia il nostro stile di vita!

Ho assistito personalmente alle apparizioni e conosco tutti i veggenti piuttosto bene: Ivan, Jakov, Marija, Mirjana, Vicka e Ivanka.

Sì, ci credo, è dal 24 giugno del 1981 che ricevono le apparizioni della Beata Vergine, milioni di persone si sono convertite grazie a loro: è impossibile mentire fino a questo punto.

Medjugorje non è un posto che ti lascia indifferente, bisogna andarci per capire.
È un luogo speciale, ti regala serenità e ti fa venire la voglia di pregare…”

Commento al messaggio del 25 giugno 2021

Di Padre Silvano Alfieri

Per rivivere l’incontro cliccare nel link che segue:
https://fb.watch/6EWCXYxAI3/

COMMENTO AL MESSAGGIO DI MEĐUGORJE, 25 GIUGNO 2021
 
1^ decina: “CARI FIGLI! IL MIO CUORE È GIOIOSO PERCHÉ IN TUTTI QUESTI ANNI VEDO IL VOSTRO AMORE E LA VOSTRA APERTURA ALLA MIA CHIAMATA. OGGI VI INVITO TUTTI: PREGATE CON ME PER LA PACE E LA LIBERTÀ PERCHÉ SATANA È FORTE E CON I SUOI INGANNI VUOLE PORTARE VIA QUANTI PIÙ CUORI POSSIBILI DAL MIO CUORE MATERNO. PERCIÒ DECIDETEVI PER DIO PERCHÉ STIATE BENE SULLA TERRA CHE DIO VI HA DATO. GRAZIE PER AVER RISPOSTO ALLA MIA CHIAMATA.”


2^ decina: OGGI VI INVITO TUTTI: PREGATE CON ME PER LA PACE E LA LIBERTÀ PERCHÉ SATANA È FORTE E CON I SUOI INGANNI VUOLE PORTARE VIA QUANTI PIÙ CUORI POSSIBILI DAL MIO CUORE MATERNO.

Fa una certa impressione trovare in questo messaggio, tanto atteso, del 40° anniversario della Regina della Pace un riferimento a satana. Evidentemente Maria vede quello che noi non vediamo: l’azione e l’inganno con cui satana vuole allontanare tante persone dal suo cuore materno. In realtà in una società, come quella italiana, dove vengono proposte leggi sempre più in contrasto con il vangelo, non dovrebbe essere difficile riconoscere l’avanzare di una mentalità che allontana le persone da Dio. Chi c’è dietro tutto questo? Quasi nessuno sembra rendersi conto del pericolo che satana rappresenta non solo per la nostra salvezza eterna ma anche per la pace e la libertà sulla terra che sono attributi e doni di Dio che satana vorrebbe distruggere. Satana può ingannare noi, ma non riesce a ingannare Maria e coloro che sono uniti a lei nella preghiera. Per questo Maria, in questo messaggio, invita tutti, tutti i suoi figli a pregare insieme a lei per la pace e la libertà. 


3^ decina: PERCIÒ DECIDETEVI PER DIO PERCHÉ STIATE BENE SULLA TERRA CHE DIO VI HA DATO.
 
In questo messaggio Maria si rivolge anche a quei figli ancora troppo attratti dai beni della terra, che non hanno scelto con determinazione la strada del Signore. A questi figli indecisi tra Dio e mammona, Maria rivolge questo invito accompagnato da una promessa: “Decidetevi per Dio perché possiate stare bene sulla terra”. È l’invito e la promessa fatta da Gesù stesso: “Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta” (Mt 6,33). Anzi, Gesù promette a chi lo segue il cento per uno su questa terra e la vita eterna (cfr Lc 18,30). Chi, invece, si lascia ingannare da Satana vive l’inferno già sulla terra, nel suo cuore non ha né pace né libertà. Chi, nel proprio cuore, fa spazio al Dio della Pace, al Creatore del cielo e della terra, impara a dare il giusto valore ai beni di questa terra, non ne diventa schiavo, e la Provvidenza gli mette a disposizione tutti i mezzi necessari per la sua vita e per la sua missione.


4^ decina: CARI FIGLI! IL MIO CUORE È GIOIOSO PERCHÉ IN TUTTI QUESTI ANNI VEDO IL VOSTRO AMORE E LA VOSTRA APERTURA ALLA MIA CHIAMATA. 

Queste parole sono per quei figli che in questi anni hanno accolto i suoi messaggi e hanno provato a metterli in pratica nella loro vita. Essi sono la causa della riconoscenza e della gioia della Regina della Pace: “Cari figli! Il mio Cuore è gioioso perché in tutti questi anni vedo il vostro amore e la vostra apertura alla mia chiamata.” Queste parole sono vere per tanti che in questi anni hanno risposto con generosità alla chiamata che Maria ha rivolto a loro da Medjugorje. E sono particolarmente vere per voi, carissimi Apostoli della Pace, che da anni e anni siete “aperti alla sua chiamata” e con la vostra preghiera contribuite a che tanti altri figli aprano il loro cuore a Maria. Voi siete certamente tra le cause della gioia di Maria. Voi, infatti, l’amate non solo a parole ma con la vita, proprio perché avete tradotto nella vostra vita i suoi messaggi: gli inviti a pregare per le sue intenzioni; a pregare perché si aprano a lei tanti cuori; ad essere le sue mani con i gesti di misericordia verso i fratelli. Proprio perché voi amate Maria e avete fatto vostra la missione che vi ha affidato, la gioia di Maria è la vostra gioia, come lei, e con lei, gioite di ogni cuore che si apre alla speranza, e di ogni piccola apertura alla pace e alla libertà che scorgete nel cuore e nella vita dei vostri fratelli, e ciò è davvero una cosa grande, significa essere un cuor solo e un’anima sola con la Regina della Pace.


5^ decina: “FIGLI MIEI HO BISOGNO DELLE VOSTRE PREGHIERE! PREGATE, PREGATE, PREGATE!”

Il 25 giugno, come ogni anno, la Regina della Pace ci ha donato ben due messaggi, uno attraverso Marija che è quello che abbiamo preso in considerazione fino a questo punto, e un secondo messaggio attraverso Jvanka. In questo secondo messaggio, con poche parole, ma in maniera chiara e inequivocabile Maria ci dice cosa desidera dai suoi figli: “Figli miei ho bisogno delle vostre preghiere! Pregate, pregate, pregate!”.
Come avete notato Maria nei suoi messaggi si rivolge a diverse “categorie” di figli: quelli inconsapevoli dell’azione di satana; quelli indecisi tra Dio e le cose di questo mondo; quei figli che l’ascoltano e mettono in pratica i suoi messaggi. Il mio compito è quello di cercare di interpretare, nella maniera più fedele possibile, quello che attraverso i suoi messaggi Maria vuole dire agli Apostoli della Pace. Credo che per noi, i due messaggi del 40° anniversario andrebbero interpretati così: “Cari Apostoli della Pace, sono piena di gioia per il vostro amore, per i vostri cuori aperti alla mia chiamata e per le tante preghiere che fate per le mie intenzioni e perché si aprano a me i cuori di tanti altri figli. Grazie a queste vostre preghiere, in questi anni, tanti figli si sono aperti alla mia chiamata e ho potuto condurli a mio Figlio Gesù. Per favore, cari Apostoli della Pace, continuate a pregare in questo modo, ho bisogno di queste vostre preghiere”.  
Perciò, cari Apostoli, continuiamo la nostra missione di preghiera che rallegra il cuore di Maria e rallegra il nostro cuore, che ci rende un cuor solo e un’anima sola con Lei e aiuta tanti fratelli ad aprirsi alla pace e alla libertà dei figli di Dio.


Il Signore Gesù vi benedica e vi renda sempre più un cuor solo e un’anima sola con la Regina della Pace.
p. Silvano

Supplica a Santa Rita da Cascia



Supplica a Santa Rita

O’ gloriosa Santa Rita,
raccolti attorno a te in questo giorno solenne,
con cuore lieto e riconoscente,
ancora una volta ci affidiamo alla tua preghiera
che sappiamo potente presso Dio, Padre onnipotente e misericordioso.
Tu che hai vissuto le diverse condizioni della vita
e conosci le preoccupazioni e le ansie del cuore umano,
tu che hai saputo amare e perdonare
ed essere strumento di riconciliazione e di pace,
tu che hai seguito il Signore come il bene prezioso
davanti al quale impallidisce ogni altro bene,
ottieni per noi il dono della sapienza del cuore
che insegna a percorrere la via del Vangelo.
Guarda alle nostre famiglie e ai nostri giovani,
a quanti sono segnati dalla malattia,
dalla sofferenza e dalla solitudine,
ai tuoi fratelli e sorelle agostiniani,
ai devoti che a te si affidano con speranza.

Chiedi per tutti la grazia del Signore,
la fortezza e la consolazione dello Spirito,
la forza nella prova e la coerenza nelle azioni,
la perseveranza nella fede e nelle opere buone,
perché possiamo testimoniare davanti al mondo, in ogni circostanza,
la fecondità dell’amore e il senso autentico della vita,
fino a quando, al termine del nostro pellegrinaggio terreno,
saremo accolti nella casa del Padre,
dove insieme con te canteremo la sua lode
per i secoli eterni.
Amen

Supplica alla Regina della Pace



SUPPLICA ALLA REGINA DELLA PACE

O Madre di Dio e Madre nostra Maria, Regina della Pace, con te lodiamo e ringraziamo Dio che ti ha donata a noi quale nostra vera Madre che ci mostri la strada della Pace e della nostra salvezza, e quale Regina che ottieni per noi dal Signore i beni della pace e della riconciliazione.


In molti modi tu ci parli, ci proteggi e intercedi per noi e con il tuo materno amore conquisti il cuore dei tuoi figli peccatori per condurli al Figlio Gesù.
Sii benedetta e ringraziata!


Come nel tuo cuore materno, o Maria, c’è spazio per tutti i tuoi figli, anche per coloro che trafiggono il tuo cuore perdendosi nel peccato, così il nostro amore possa abbracciare i fratelli, senza escludere nessuno, e diventare intercessione ed espiazione per loro.


La carità che tu, o Madre ci insegni nella preghiera ad accogliere e vivere, possa unire i tuoi figli tra loro.


Accompagnaci, o Vergine Santissima, nell’impegno della nostra conversione e santificazione quotidiana perché, aiutati da te, vinciamo il nemico delle nostre anime e dell’umanità con la preghiera, la partecipazione ai Sacramenti, il digiuno, la carità e la rinnovata decisione per Dio.


Il cuore della nostra pietà e di tutta la nostra vita sia il Sacrificio eucaristico del Corpo e del Sangue di Gesù Cristo, tuo Figlio e nostro Salvatore. Lo vogliamo frequentemente e con gratitudine ricevere nella santa Comunione, adorarlo realmente presente nel santissimo Sacramento e riparare, con fede e amore, i peccati con cui egli è offeso.


Sii tu, Maria, donna “eucaristica”, la nostra guida nel rendere santamente culto a Dio ogni giorno della nostra vita, facendo del modo di vivere di Cristo
il nostro progetto di vita. *


La Croce del Signore, l’albero della Vita, sia per noi salvezza, santificazione e guarigione; contemplata nel suo mistero e venerata ci porti a partecipare alla passione redentrice di Cristo, perché anche attraverso le nostre croci Dio sia glorificato.


Vogliamo vivere la nostra consacrazione a te, o Vergine Immacolata, unirci ai sentimenti e alle intenzioni del tuo Cuore di Madre della Chiesa e dell’umanità.


Vogliamo, soprattutto con la preghiera del Santo Rosario, intercedere per la pace e affidarti così le nostre vite, le nostre famiglie e l’umanità intera.


O Madre del Verbo fattosi uomo, tu ci hai donato il Cristo, nostra Via, Verità e Vita. Egli ci guida, ci illumina e ci comunica la Vita nello Spirito con la sua Parola, perciò vogliamo tenere la Parola di Dio in un posto visibile nelle nostre case come segno della Sua presenza e richiamo continuo alla lettura e, secondo il tuo esempio, Maria, nel posto più intimo del nostro cuore per serbarla, meditarla e metterla in pratica.


O Maria, Regina della Pace, aiutaci a vivere il cammino della pace, a “essere pace”, a intercedere ed espiare per la pace della Chiesa e dell’umanità, a testimoniare e donare la pace agli altri. Possa il nostro cammino di pace essere condiviso con tutti gli uomini di buona volontà.



O Madre della Chiesa che con la tua intercessione sostieni la nostra preghiera, ottieni per noi e con noi il dono dello Spirito Santo per la Chiesa, perché ritrovi la sua unità, un cuor solo e un’anima sola in Cristo, con te e con il successore dell’apostolo Pietro, per essere strumento della riconciliazione di ogni uomo con Dio e di una nuova civiltà dell’amore.


Impegnandoci a vivere secondo i desideri del tuo Cuore materno, mettendo Dio al primo posto nella nostra vita, saremo le tue “mani tese” verso il mondo non credente perché si apra al dono della fede e dell’amore di Dio.


Come non esserti riconoscenti, Maria, per tutte le grazie di vita nuova con Dio e di Pace che il Signore fa passare a noi attraverso di te, associandoti alla sua passione redentrice.


Grazie, o Madre e Regina della Pace!


La tua benedizione materna, o Maria, Madre nostra dolcissima, scenda su ciascuno di noi, sulle nostre famiglie, (sulla nostra famiglia ecclesiale Comunità Mariana Oasi della Pace), sulla Chiesa e sull’umanità intera.


Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


Questa supplica la può pregare chiunque ha aderito ai richiami di Maria Regina della Pace.
In essa può ritrovare il proprio “volto” di figlio/figlia di Maria Regina della Pace e rinnovare gli impegni spirituali come una esigenza di risposta all’Amore ricevuto per mezzo della Madre Maria. Nella Comunità di Sardegna la Supplica si prega in occasione della veglia del primo sabato del mese assieme alla parte centrale della formula di consacrazione a Gesù per mezzo di Maria di San Luigi M. Grignon di Montfort.
Questa preghiera è stata scritta da Padre Davorin Dobaj della Comunità Mariana Oasi della Pace di Ussana (Ca).
Madjugorje: Podbrdo o collina delle apparizioni. Statua della Regina della Pace

Preghiere a San Pio da Pietrelcina


 
23 SETTEMBRE
 
SAN PIO DA PIETRELCINA
 
PREGHIERA per ottenere la sua intercessione

 
O Gesù, pieno di grazia e di carità e vittima per i peccati, che, spinto dall’amore per le anime nostre, volesti morire sulla croce, io ti prego umilmente di glorificare, anche su questa terra, il servo di Dio, San Pio da Pietralcina che, nella partecipazione generosa ai tuoi patimenti, tanto ti amò e tanto si prodigò per la gloria del Padre tuo e per il bene delle anime. Ti supplico perciò di volermi concedere, per la sua intercessione, la grazia (esporre), che ardentemente desidero.
 
3 Gloria al Padre

 
CORONCINA al SACRO CUORE recitata da SAN PIO
 
1. O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia… (esporre)
 
Pater, Ave, Gloria.


– S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

2. O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre Tuo, nel Tuo nome, io chiedo la grazia… (esporre)
 
Pater, Ave, Gloria.


– S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

3. O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!” ecco che appoggiato all’infallibilità delle Tue sante parole io chiedo la grazia… (esporre)
 
Pater, Ave, Gloria.


– S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’ Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre, San Giuseppe, Padre Putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi. Salve Regina.
 
INVOCAZIONE A SAN PIO
 
O Padre Pio, luce di Dio, prega Gesù e la Vergine Maria per me e per tutta l’umanità sofferente. Amen.
(3 volte)
 
PREGHIERA A SAN PIO
(di Mons. Angelo Comastri)
 
Padre Pio, tu sei vissuto nel secolo dell’orgoglio e sei stato umile. Padre Pio tu sei passato tra noi nell’epoca delle ricchezze sognate, giocate e adorate:e sei rimasto povero. Padre Pio, accanto a te nessuno sentiva la voce: e tu parlavi con Dio; vicino a te nessuno vedeva la luce: e tu vedevi Dio. Padre Pio, mentre noi correvamo affannati, tu restavi in ginocchio e vedevi l’Amore di Dio inchiodato ad un legno, ferito nelle mani, nei piedi e nel cuore: per sempre! Padre Pio, aiutaci a piangere davanti alla croce, aiutaci a credere davanti all’Amore, aiutaci a sentire la Messa come pianto di Dio, aiutaci a cercare il perdono come abbraccio di pace, aiutaci ad essere cristiani con le ferite che versano sangue di carità fedele e silenziosa: come le ferite di Dio! Amen.

Preghiere al Cuore Immacolato di Maria Santissima



PREGHIERE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA:
 
Consacrazione della famiglia al Cuore Immacolato di Maria
 
Vieni, o Maria, e degnati di abitare in questa casa. Come già al tuo Cuore Immacolato fu consacrata la Chiesa e tutto il genere umano, così noi, in perpetuo, affidiamo e consacriamo al tuo Cuore Immacolato la nostra famiglia. Tu che sei Madre della Divina Grazia ottienici di vivere sempre in grazia di Dio e in pace tra noi.
Rimani con noi; ti accogliamo con cuore di figli, indegni, ma desiderosi di essere sempre tuoi, in vita, in morte e nell’eternità. Resta con noi come abitasti nella casa di Zaccaria e di Elisabetta; come fosti gioia nella casa degli sposi di Cana; come fosti madre per l’Apostolo Giovanni. Portaci Gesù Cristo, Via, Verità e Vita. Allontana da noi il peccato e ogni male.
In questa casa sii Madre di Grazia, Maestra e Regina. Dispensa a ciascuno di noi le grazie spirituali e materiali che ci occorrono; specialmente accresci la fede, la speranza, la carità. Suscita tra i nostri cari sante vocazioni. Sii sempre con noi, nelle gioie e nelle pene, e soprattutto fa’ che un giorni tutti i membri di questa famiglia si trovino con te uniti in Paradiso.

 ❤️ 

Coroncina al Cuore Immacolato di Maria
 
I. – Cuore sacratissimo di Maria sempre Vergine e immacolato, Cuore dopo quello di Gesù, il più puro, il più santo, il più nobile formato dalla mano dell’Onnipotente; Cuore amorosissimo di tenerissima carità ripieno, vi lodo, vi benedico, e vi offro tutti gli ossequi di cui sono capace. Ave Maria… Dolce Cuore di Maria siate la salvezza mia. 
 
II. – Cuore sacratissimo di Maria sempre Vergine e immacolato, Vi rendo infinite grazie di tutti i benefici per la vostra intercessione ricevuti. Mi unisco a tutte le anime più fervorose, onde più degnamente onorarvi, lodarvi e benedirvi. Ave Maria… Dolce Cuore di Maria siate la salvezza mia. 
 
III. – Cuore sacratissimo di Maria sempre Vergine e immacolato, siate voi la strada per cui mi accosti all’amoroso Cuore di Gesù, e per cui Gesù stesso mi conduca al mistico monte della santità. Ave Maria… Dolce Cuore di Maria siate la salvezza mia. 
 
IV. – Cuore sacratissimo di Maria sempre Vergine e immacolato, siate Voi in tutti i miei bisogni il mio rifugio, il mio conforto; siate lo specchio in cui contempli, la scuola dove studi le lezioni del Divino Maestro; fate che presso di Voi io apprenda le di Lui massime, specialmente la purità, l’umiltà, la mansuetudine, la pazienza, il disprezzo del mondo e sopratutto l’amor di Gesù. Ave Maria… Dolce Cuore di Maria siate la salvezza mia. 
 
V. – Cuore sacratissimo di Maria sempre Vergine e immacolato, trono della carità e della pace, io Vi presento il mio cuore benchè agitato e deformato da sregolate passioni; conosco che è indegno di esservi offerto, ma non ricusatelo per pietà; purificatelo, santificatelo, riempitelo Voi dei vostro amore e dell’amore di Gesù; rendetelo al Vostro somigliante, affinchè possa un giorno con Voi essere beata in eterno. Ave Maria… Dolce Cuore di Maria siate la salvezza mia. 

 ♥️

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria
 

O Maria, Madre mia amabilissima, io figlio tuo mi offro oggi a Te, e consacro per sempre al Tuo Cuore Immacolato tutto quanto mi resta di vita, il mio corpo con tutte le sue miserie, la mia anima con tutte le sue debolezze, il mio cuore con tutti i suoi affetti e desideri, tutte le preghiere, fatiche, amori, sofferenze e lotte, in special modo la mia morte con tutto ciò che la accompagnerà, i miei estremi dolori e la mia ultima agonia. 
 
Tutto questo, Madre mia, lo unisco per sempre e irrevocabilmente al Tuo amore, alle Tue lacrime, alle Tue sofferenze! Madre mia dolcissima, ricordati di questo Tuo figlio e della consacrazione che fa di se stesso al Tuo Cuore Immacolato, e se io, vinto dallo sconforto e dalla tristezza, dal turbamento o dall’angoscia, arrivassi qualche volta a dimenticarmi di Te, allora, Madre mia, Ti chiedo e Ti supplico, per l’amore che porti a Gesù, per le Sue Piaghe e per il Suo Sangue, di proteggermi come figlio Tuo e di non abbandonarmi fino a quando io non sia con Te nella gloria. Amen. 

 🌹

O Madre degli uomini e dei popoli, tu che senti maternamente tutte le lotte tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre, che scuotono il mondo contemporaneo, accogli il nostro grido che, come mossi dallo Spirito Santo, rivolgiamo direttamente al tuo cuore e abbraccia, con l’amore della madre e della serva, questo nostro mondo umano, che ti affidiamo e consacriamo, pieni di inquietudine per la sorte terrena ed eterna degli uomini e dei popoli. Davanti a te, Madre di Cristo, dinanzi al tuo cuore immacolato, io desidero oggi, insieme, con tutta la Chiesa, unirmi al Redentore nostro nella sua consacrazione per il mondo e per gli uomini, la quale solo nel suo cuore ha la potenza di ottenere il perdono e di procurare la riparazione. Aiutaci a vincere la minaccia del male…
 
Dalla fame e dalla guerra, liberaci! Dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci! Dall’odio e dall’avvilimento della dignità dei figli di Dio, liberaci! Da ogni genere di ingiustizia nella vita sociale, nazionale ed internazionale, liberaci! Dalla facilità di calpestare i comandamenti di Dio, liberaci! Dai peccati contro lo Spirito Santo, liberaci! Liberaci!
Accogli, o Madre di Cristo, questo grido carico della sofferenza di intere società! Si riveli, ancora una volta, nella storia del mondo, l’infinita potenza dell’amore misericordioso. Che esso fermi il male e trasformi le coscienze. Nel tuo cuore immacolato si sveli per tutti la luce della speranza! Amen.
 
Giovanni Paolo II
 
🌹❤️🌹
 
Litanie al Cuore Immacolato di Maria
 
Signore, pietà. Signore, pietà. 
Cristo, pietà.Cristo, pietà. 
Signore, pietà. Signore, pietà. 

Cristo, ascoltateci. Cristo, ascoltateci. 
Cristo, esauditeci. Cristo, esauditeci. 

Padre Celeste, che siete Dio abbiate pietà di noi 
Figlio Redentore del mondo, che siete Dio abbiate pietà di noi 
Spirito Santo, che siete Dio abbiate pietà di noi 
Santa Trinità, che siete un solo Dio abbiate pietà di noi 

Cuore Sacratissimo di Gesù, abbiate pietà di noi. 
 
Cuore Sacratissimo di Maria, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, concepito senza peccato, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, pieno di grazia, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, benedetto fra tutti i cuori, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, degno santuario della Trinità, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, perfetta immagine del Cuor di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, oggetto delle compiacenze di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, fatto secondo il Cuore di Dio, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, che siete un solo con quello di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, specchio della Passione di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, abisso di umiltà, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, trono della misericordia, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, fornace di divino amore, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, oceano di bontà, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, prodigio di purezza e d’innocenza, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, specchio delle divine perfezioni, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, che affrettaste coi voti la salute dei mondo, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, in cui si formò il sangue di Gesù, 
prezzo della nostra Redenzione, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, che custodiste fedelmente le parole di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, trafitto dalla spada del dolore, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, oppresso d’afflizione nella Passione di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, crocifisso con Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, sepolto nel dolore alla morte di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, risuscitato alla gioia nella Risurrezione di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, inondato di dolcezza nell’Ascensione di Gesù, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, riempito di nuove grazie 
nella discesa dello Spirito Santo, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, rifugio dei peccatori, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, consolazione degli afflitti, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, speranza e sostegno dei vostri servi, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, soccorso degli Agonizzanti, pregate per noi 
Sacro Cuore di Maria, gioia degli Angeli e dei Santi, pregate per noi 

Agnello di Dio, che togliete i peccati del mondo perdonateci, Signore. 
Agnello di Dio, che togliete i peccati del mondo esauditeci, Signore. 
Agnello di Dio, che togliete i peccati del mondo abbiate pietà di noi. 

Maria, Vergine senza macchia, dolce ed umile di Cuore, 
rendete il cuor mio simile al Cuor di Gesù. 

ORAZIONE.  O Dio di bontà, che avete riempito il Cuore santo e immacolato di Maria dei sentimenti di misericordia e di tenerezza, di cui il Cuor di Gesù fu sempre penetrato, concedete a quelli che onorano questo Cuore Verginale, di conservare fino alla morte una perfetta conformità col S. Cuore di Gesù che vive e regna nei secoli. Così sia. 

Preghiere a Nostra Signora di Lourdes



Preghiera a Nostra Signora di Lourdes

O Vergine Immacolata, Madre di Misericordia, salute degli infermi, rifugio dei peccatori, consolatrice degli afflitti, Tu conosci i miei bisogni, le mie sofferenze; degnati di volgere su di me uno sguardo propizio a mio sollievo e conforto.
Con l’apparire nella grotta di Lourdes, hai voluto ch’essa divenisse un luogo privilegiato, da dove diffondere le tue grazie, e già molti infelici vi hanno trovato il rimedio alle loro infermità spirituali e corporali. Anch’io vengo pieno di fiducia ad implorare i tuoi materni favori; esaudisci, o tenera Madre, la mia umile preghiera, e colmato dei tuoi benefici, mi sforzerò d’imitare le tue virtù, per partecipare un giorno alla tua gloria in Paradiso. Amen.
3 Ave Maria
Nostra Signora di Lourdes, prega per noi.
Sia benedetta la Santa ed Immacolata Concezione della Beatissima Vergine Maria, Madre di Dio.


Preghiere alla Madonna di Lourdes

Docili all’invito della tua voce materna, O Vergine Immacolata di Lourdes, accorriamo ai tuoi piedi presso la grotta, ove Ti degnasti di apparire per indicare ai peccatori il cammino della preghiera e della penitenza e per dispensare ai sofferenti le grazie e i prodigi della tua sovrana bontà.
O Maria candida Visione di Paradiso, allontana dalle menti le tenebre dell’errore con la luce della fede, solleva le anime affrante con il celeste profumo della speranza, ravviva gli aridi cuori con l’onda divina della carità. Fa’ che amiamo e serviamo il tuo dolce Gesù, così da meritare la felicità eterna. Amen.

Maria, tu sei apparsa a Bernadette nella fenditura di questa roccia. Nel freddo e nel buio dell’inverno, hai fatto sentire il calore di una presenza, la luce e la bellezza.

Nelle ferite e nell’oscurità delle nostre vite, nelle divisioni del mondo dove il male è potente, porta speranza e ridona fiducia!
O Maria Tu che sei l’Immacolata Concezione, vieni in aiuto a noi peccatori. Donaci l’umiltà della conversione, il coraggio della penitenza. Insegnaci a pregare per tutti gli uomini.
O Maria Guidaci alle sorgenti della vera Vita. Fa’ di noi dei pellegrini in cammino dentro la tua Chiesa. Sazia in noi la fame dell’Eucaristia, il pane del cammino, il pane della Vita.
In te, o Maria, lo Spirito Santo ha fatto grandi cose: nella sua potenza, ti ha portato presso il Padre, nella gloria del tuo Figlio, vivente in eterno. Guarda con amore di madre le miserie del nostro corpo e del nostro cuore. Splendi come stella luminosa per tutti nel momento della morte.


Con Bernadette, noi ti preghiamo, o Maria, con la semplicità dei bambini. Metti nel nostro animo lo spirito delle Beatitudini. Allora potremo, fin da quaggiù, conoscere la gioia del Regno e cantare con te: Magnificat!


Gloria a te, o Vergine Maria, beata serva del Signore, Madre di Dio, Tempio dello Spirito Santo!


Preghiera alla Madonna di Lourdes
 
I. O consolatrice degli afflitti, Immacolata Maria, che mossa da materna carità, vi manifestaste nella grotta di Lourdes e ricolmaste di celesti favori Bernardette, e oggi ancora guarite le piaghe dell’anima e del corpo a quanti ivi con fiducia a Voi ricorrono, ravvivate in me la fede, e fate che, vinto ogni rispetto umano, mi mostri in tutte le circostanze, vero seguace di Gesù Cristo. Ave Maria… Nostra Signora di Lourdes, prega per noi.
 
II. O Vergine prudentissima, Immacolata Maria, che compariste all’umile fanciulla dei Pirenei nella solitudine di un luogo alpestre e sconosciuto, e vi operaste le più grandi meraviglie, ottenetemi da Gesù, mio salvatore, amore alla solitudine ed al ritiro, sicchè possa udire la sua voce e ad essa uniformare ogni azione della mia vita.
 
III. O Madre di Misericordia, Immacolata Maria, che a Bernadetta ingiungeste di pregare per i peccatori, fate che sian gradite a Dio le suppliche, che per i poveri fuorviati s’innalzano al Cielo, e che essi, convertiti dai vostri materni richiami, possano giungere al possesso del celeste regno.
 
IV. O Vergine purissima, Immacolata Maria, che nelle vostre apparizioni a Lourdes, vi faceste vedere avvolta in un candido manto, ottenetemi la virtù della purità, tanto cara a Voi e a Gesù, vostro Divin Figlio, e fate che io sia pronto a morire, prima di macchiarmi di colpa mortale.
 
V. O Vergine Immacolata, dolce Madre Maria, che a Bernadetta vi faceste vedere circondata da un celeste splendore, siatemi luce, protettrice e guida nell’aspro sentiero delle virtù, affinchè da esso mai non devii, e giunger possa al beato soggiorno del Paradiso.
 
VI. O Consolazione degli afflitti, che vi degnaste conversare con un’umile e povera fanciulla, dimostrando con ciò quanto vi stiano a cuore gli indigenti e i tribolati, richiamate su questi infelici, gli sguardi della Provvidenza; cercate cuori compassionevoli che vengano in loro soccorso, affinchè ricchi e poveri benedicano il vostro nome e la vostra ineffabile bontà. 
 
VII. O Regina dei potenti, Immacolata Maria, che compariste alla divota figlia dei Soubirous con la corona del SS. Rosario fra le dita, fate che io stampi nel mio cuore i sacrosanti Misteri, che devono in esso meditarsi e ne ritragga tutti quei vantaggi spirituali, per i quali dal S. Patriarca Domenico venne istituita.
 
VIII. O Vergine benedetta, Immacolata Maria, che diceste a Bernadetta che l’avreste fatta felice, non in questo mondo, ma bensì nell’altra vita: fate ch’io viva distaccato dai beni caduchi di questo mondo, e ponga la mia speranza solo in quelli del Cielo.
 
IX. O Madre dell’amore, Immacolata Maria, che nelle vostre apparizioni a Lourdes vi faceste vedere coi piedi adorni di una rosa di color d’oro, simbolo della carità perfettissima, che vi lega a Dio, accrescete in me la virtù della carità, e fate che tutti i miei pensieri, tutte le mie opere, siano rivolte al fine di piacere al mio Creatore.
 
V. Pregate per noi, o Nostra Signora di Lourdes; R. Affinchè siamo fatti degni di essere esauditi.
 
ORAZIONE O Vergine Immacolata, Madre nostra, che vi siete degnata di manifestarvi ad una sconosciuta fanciulla, fate che noi viviamo nell’umiltà e nella semplicità dei figli di Dio, per aver parte alle vostre celesti comunicazioni. Accordateci di saper fare penitenza per i nostri sbagli passati, fateci vivere con un grande orrore del peccato, e sempre più uniti alle virtù cristiane, affinchè il vostro Cuore, resti aperto sopra di noi e non cessi di versare le grazie, che fanno vivere quaggiù dell’amore divino, e rendono sempre più degni dell’eterna corona. Così sia.

Messaggio annuale ad Ivanka il giorno dell’anniversario: 25 giugno 2021


Messaggio del 25 giugno ad Ivanka.

Ivanka ha avuto l’apparizione durata 4 minuti nella sua casa.
Alla apparizione era presente soltanto la famiglia di Ivanka.
Dopo l’apparizione la veggente Ivanka ha detto:
La Madonna ha dato il seguente messaggio..

“Figlioli, ho bisogno delle vostre preghiere. Pregate, Pregate, Pregate!”