Il Sorriso di Maria

INTENZIONE DI PREGHIERA DEL CENACOLO MESE DI LUGLIO. ( Video diretta + TESTO )

 

PER RIVIVERE L’INCONTRO DEL 5 LUGLIO CLICCATE SUL LINK CHE SEGUE

Video incontro

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=443182399869249&id=530308143763108

LE AVE MARIA DONATE NEL MESE DI GIUGNO PER L’INTENZIONE DEL CENACOLO SONO STATE 97.225

Testo meditato durante l’incontro

COMMENTO AL MESSAGGIO, 2 LUGLIO 2019

1 decina“CARI FIGLI, SECONDO IL VOLERE DEL PADRE MISERICORDIOSO, VI HO DATO ED ANCORA VI DARÒ SEGNI EVIDENTI DELLA MIA PRESENZA MATERNA. FIGLI MIEI, ESSA È PER IL MIO DESIDERIO MATERNO DELLA GUARIGIONE DELLE ANIME. ESSA È PER IL DESIDERIO CHE OGNI MIO FIGLIO ABBIA UNA FEDE AUTENTICA, CHE VIVA ESPERIENZE PRODIGIOSE BEVENDO ALLA SORGENTE DELLA PAROLA DI MIO FIGLIO, DELLA PAROLA DI VITA. FIGLI MIEI, COL SUO AMORE E SACRIFICIO, MIO FIGLIO HA PORTATO NEL MONDO LA LUCE DELLA FEDE E VI HA MOSTRATO LA VIA DELLA FEDE. POICHÉ, FIGLI MIEI, LA FEDE ELEVA IL DOLORE E LA SOFFERENZA. LA FEDE AUTENTICA RENDE LA PREGHIERA PIÙ SENSIBILE, COMPIE OPERE DI MISERICORDIA: UN DIALOGO, UN’OFFERTA. QUEI MIEI FIGLI CHE HANNO FEDE, UNA FEDE AUTENTICA, SONO FELICI NONOSTANTE TUTTO, PERCHÉ VIVONO SULLA TERRA L’INIZIO DELLA FELICITÀ DEL CIELO. PERCIÒ, FIGLI MIEI, APOSTOLI DEL MIO AMORE, VI INVITO A DARE ESEMPIO DI FEDE AUTENTICA, A PORTARE LA LUCE LÀ DOVE C’È TENEBRA, A VIVERE MIO FIGLIO. FIGLI MIEI, COME MADRE VI DICO: NON POTETE PERCORRERE LA VIA DELLA FEDE E SEGUIRE MIO FIGLIO SENZA I VOSTRI PASTORI. PREGATE CHE ABBIANO LA FORZA E L’AMORE PER GUIDARVI. LE VOSTRE PREGHIERE SIANO SEMPRE CON LORO. VI RINGRAZIO! “

2 decinaFIGLI MIEI, COL SUO AMORE E SACRIFICIO, MIO FIGLIO HA PORTATO NEL MONDO LA LUCE DELLA FEDE E VI HA MOSTRATO LA VIA DELLA FEDE.
Il dono della fede è una chiamata alla salvezza eterna, è una fede nuziale, così preziosa, che per donarcela Gesù ha pagato un prezzo davvero molto elevato. Ora la fede ci viene donata nel battesimo ma viene alimentata dai pastori che Gesù sceglie nella Chiesa e che ci amministrano i sacramenti e ci annunciano il Vangelo, non possiamo percorrere la via della fede senza i pastori. Ringrazio i sacerdoti che ho avuto come insegnanti negli anni della formazione teologica, perché tutto quello che Maria ci sta insegnando con i suoi messaggi sulla fede, me lo avevano già insegnato loro.

3 decinaQUEI MIEI FIGLI CHE HANNO FEDE, UNA FEDE AUTENTICA, SONO FELICI NONOSTANTE TUTTO, PERCHÉ VIVONO SULLA TERRA L’INIZIO DELLA FELICITÀ DEL CIELO.
Nel 2003, Lynda è venuta dall’Italia a Medugorje a chiedere a Maria di incontrare un giovane cattolico che vivesse i messaggi di Medugorje. Un po’ di tempo dopo, un bravissimo giovane ricco di fede, Andreas, dalla Germania, si è recato anche lui a Medugorje, a fare la sua preghiera a Maria: Lynda e Andreas si sono sposati nel 2008. I primi anni di matrimonio li hanno vissuti in Sud Africa dove Andreas aveva il lavoro, ora vivono in Germania, insieme cercano di andare alla messa tutti i giorni e nel 2012 hanno aperto il Cenacolo degli Apostoli della Pace dedicato a sant’Anna Schaffer. Otto mesi fa Lynda mi ha mandato una fotografia whatsapp e un messaggio con tutta la sua gioia per la nascita del loro quinto figlio. Una fede autentica e condivisa porta al dialogo, dà sapore al lavoro e alla vita famigliare, ne fa una missione, e la nascita di un figlio è un dono del cielo.

4 decinaFIGLI MIEI, LA FEDE ELEVA IL DOLORE E LA SOFFERENZA.
Poco prima della Settimana Santa, Lynda mi ha mandato un altro messaggio: per favore prega per la nostra famiglia perché siamo in una grande tribolazione: mio marito ha fatto degli esami all’ospedale e gli hanno trovato un tumore maligno in stato avanzato. Siamo andati subito in Chiesa a pregare e tutti e due abbiamo detto: “Signore sia fatta la tua volontà” (Gesù prega nell’orto del Gestsemani: Padre se è possibile passi da me questo calice, però si compia, non la mia, ma tua volontà). “Abbiamo chiesto preghiere a tutti i nostri amici, ai sacerdoti che conosciamo e a cinque conventi, il nostro parroco ha subito amministrato a mio marito il sacramento dell’unzione degli infermi” (anche Gesù si è rivolto ai suoi apostoli e ha chiesto loro di essergli vicino, li ha invitati a vegliare e a pregare con lui). Lynda dice: “io e mio marito abbiamo offerto la nostra sofferenza per la conversione dei nostri parenti e per la missione di mio fratello sacerdote (una fede autentica può trasformare una sofferenza in una offerta d’amore). Il giorno dopo arriva un nuovo messaggio: “Stavamo preparando la valigia per il ricovero, mio marito era in angoscia soprattutto pensando a me e ai nostri figli (anche suo zio era morto per la stessa malattia). In quel momento è arrivata la telefonata dallo specialista con l’esito dei secondi esami, e ci ha detto: qui non c’è nessun tumore. Poi, sentendoci stupiti e perplessi, quasi per scusarsi, ha proseguito: i secondi esami al 99% confermano i primi, ma qui, non c’è nessun tumore. Sia lodato il Signore! É un Miracolo!! Non ci sono parole per descrivere la nostra gioia e la gratitudine al Signore. Andreas è sano. Dopo la buona notizia, lui che 5 minuti prima sembrava un malato terminale si è sentito subito sano e salvo e siamo andati subito da Gesù esposto nel Santissimo sacramento a ringraziare Dio. Ora stiamo ringraziando tutti quelli che hanno pregato per noi.” Lynda e suo marito hanno fatto la loro Pasqua, hanno vissuto nella fede la loro prova ed è arrivata per loro la luce, hanno sperimentato i prodigi della fede.

5 decinaPERCIÒ, FIGLI MIEI, APOSTOLI DEL MIO AMORE, VI INVITO A DARE ESEMPIO DI FEDE AUTENTICA, A PORTARE LA LUCE LÀ DOVE C’È TENEBRA, A VIVERE MIO FIGLIO.
Cari Apostoli della Pace, grazie a Dio siete in tanti ad avere in voi una fede autentica, e posso attingere a tante belle testimonianze dall’Italia, dal Messico e oggi dalla Germania. Maria chiama tra i suoi apostoli tante persone che hanno una fede autentica. I nostri Cenacoli sembrano delle piccole centrali elettriche che diffondono attorno a loro la luce della fede: grazie alle vostre preghiere per l’apertura del cuore e grazie ai vostri gesti di misericordia, state portando la luce della fede in tanti cuori; con le vostre preghiere e il vostro amore sostenete i vostri pastori nella loro missione di alimentare la fede. Forse Maria con i nostri Cenacoli desidera rifare l’impianto “elettrico” nelle nostre case e nelle nostre città. Cina e Stati Uniti si combattono per assicurarsi la gestione della rete internet 5G, che migliora notevolmente le prestazioni di internet, forse la missione che Maria affida alla nostra Associazione è quella di creare una rete 5G della fede, che da Medugorje porta in tutto il mondo la luce e la bellezza della fede, e attraverso i tanti germogli di grazia che sbocciano in questo percorso, migliora la percezione, rende più comprensibile, a tutti, gli effetti benefici che la fede ha sulla nostra vita quotidiana.

Il Signore Gesù vi benedica sempre
p. Silvano